pixel
+39 080 86 51 100 info@doctormanager.it
Seleziona una pagina

Certificato d’idoneità sportiva: migliorane la gestione

Ott 16, 2020 | Efficienza organizzativa

Il certificato d’idoneità sportiva è un protocollo obbligatorio sia per l’accertamento dell’idoneità dell’atleta alla pratica sportiva che per assicurare allo stesso la tutela della salute.
Tutt’oggi la normativa vigente (D.M. 18/2/82 art.5, D.L. n.158 13/9/2012), in ambito sportivo, prevede il rilascio di due principali tipi di certificato medico sportivo: il certificato medico agonistico ed il certificato medico non agonistico.
Ma quali sono le differenze tra i due?
E come semplificare l’emissione e la gestione del certificato di idoneità da parte del medico sportivo?
Vediamolo insieme!

  1. Certificato idoneità sportiva agonistica
  2. Certificato idoneità sportiva non agonistica
  3. Gestione del certificato d’idoneità sportiva

1) Certificato idoneità sportiva agonistica

Normativa di riferimento

La certificazione per l’attività sportiva agonistica è obbligatoria ed è regolamentata dal D.M. 18/2/82.

Soggetti tenuti all’obbligo:

  • A) TUTTI i tesserati ad una Federazione del CONI, a una Disciplina Sportiva Associata o a un Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI, con età minima di inizio e di fine dell’attività agonistica, stabilita da ciascuno di questi soggetti
  • B) Studenti ai fini della partecipazione alla fase nazionale dei Giochi della Gioventù

Protocollo di visita

Il protocollo di visita è nazionale ed è definito dallo stesso Decreto con varianti in funzione delle diverse pratiche sportive. La visita deve seguire precise modalità stabilite dal Decreto con la contemporaneità di tutti gli accertamenti obbligatori periodici. Al termine del percorso idoneativo l’atleta può esser giudicato idoneo, non idoneo, temporaneamente non idoneo (sospeso) in attesa di ulteriori accertamenti.
La documentazione relativa alla visita deve esser conservata almeno 5 annia cura del medico certificatore e/o della struttura sanitaria pubblica o privata accreditata.

Chi emette il certificato

Esclusivamente il medico di medicina dello sport presso strutture sanitarie pubbliche o private accreditate.

2) Certificato idoneità sportiva non agonistica

Normativa di riferimento

La certificazione per l’attività sportiva non agonistica è obbligatoria ed è regolamentata dal Decreto del Ministero della Salute del 24 Aprile 2013, dalla Legge del 9 Agosto 2013, n.98, Art. 42 bis; Legge 30 ottobre 2013, n.125; Decreto del Ministero della Salute dell’8 Agosto 2014 “Linee-guida di indirizzo in materia di certificati medici per l’attività sportiva non agonistica”; Nota esplicativa del 17 Giugno 2015 del Decreto del Ministro della Salute dell’8 Agosto 2014 e successiva Nota integrativa del 28 ottobre 2015.

Soggetti tenuti all’obbligo:

  • A) alunni che svolgono attività fisico-sportive organizzate dagli organi scolastici nell’ambito delle attività para-scolastiche (Esempio: corsa campestre, tornei sportivi dopo scuola in ambito scolastico)
  • B) coloro (intesi come persone fisiche) che svolgono attività organizzate dal CONI, società sportive affiliate alle Federazioni sportive nazionali, Discipline associate, agli Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI, che non siano considerati atleti agonisti ai sensi del DM 18.02.1982
  • C) coloro (intesi come persone fisiche) che partecipano ai giochi sportivi studenteschi nelle fasi precedenti a quella nazionale

Protocollo di visita

Il protocollo di visita è nazionale ed è definito dal Decreto del Ministero della Salute dell’8/8/2014 e prevede: anamnesi, esame clinico con misura della pressione arteriosa, elettrocardiogramma.
La visita non agonistica non è specifica per sport ma consente al soggetto di praticare tutte le discipline. Il medico ad ogni modo può consigliare al soggetto le migliori pratiche sportive.
La documentazionerelativa alla visita deve essere conservata almeno 1 anno a cura del medico certificatore. I pediatri e i medici di medicina generale possono conservare la documentazione anche nella cartella informatizzata del paziente.

Chi emette il certificato

Il certificato può esser emesso da uno specialista di medicina dello sport, da un medico di medicina generale o dal pediatra.

3) Ottimizza la gestione del certificato di idoneità sportiva

Il medico sportivo e/o di medicina generale deve, dunque, valutare l’idoneità alla pratica sportiva in osservanza delle disposizioni di legge e attenersi ad uno specifico protocollo nella gestione del protocollo di visita, nella redazione e conservazione del certificato, nella promozione di percorsi di screening e prevenzione, etc. Una attività complessa ed articolata che può essere efficientata mediante l’utilizzo di un software per la medicina dello sport capace di semplificare le attività ambulatoriali e consentire una più mirata ed efficiente gestione della visita medica sportiva.

Con un supporto software il medico certificatore potrà:

  • Gestire i protocolli per l’idoneità sportiva agonistica (D.M. 18 febbraio 1982, art. 5) per i diversi sport
  • Redigere i certificatidi idoneità gestendo modelli differenti a seconda della tipologia di sport
  • Semplificare la comunicazione della non idoneità agli enti competenti e produrre l’allegato K conformemente alle indicazioni dell’Assessorato della Regione
  • Organizzare le cartelle cliniche dei pazienti in maniera standardizzata a seconda della tipologia di sport
  • Gestire la scadenza dell’idoneità sportiva segnalando all’atleta la necessità di sottoporsi a nuova visita. Le date di scadenza di certificati medici sportivi sono generate automaticamente e conformemente alla normativa, sulla base degli esiti delle visite mediche sportive e degli stessi esami diagnostici.

Condividi questa notizia!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimani aggiornato

Registrati per non perdere nemmeno un post e acquisire le migliori pratiche manageriali direttamente sulla tua email

*Confermo di aver preso visione dell’informativa sul trattamento dei dati.

Raggiungi il successo in sanità con le soluzioni Doctor Manager.
Scegli la tua!

DM RIS
DM FISIO
DM STUDIO
DM POLI
DM SPORT