Chat with us, powered by LiveChat
+39 080 86 51 100 info@doctormanager.it
Seleziona una pagina

Empowerment paziente: cos’è e come implementarlo

Empowerment paziente: cos’è?

Empowerment paziente è definibile come una pratica inclusiva che incoraggia i pazienti a essere attivamente coinvolti nei servizi sanitari erogati dalle strutture medico sanitarie.

Responsabilizzare i pazienti li aiuta a sviluppare una maggiore consapevolezza e cura di sé stessi e a promuovere la cognizione che il singolo paziente possa divenire un prezioso alleato nel proprio processo e percorso di cura e benessere.

L’empowerment paziente, infatti, promuove la partecipazione attiva e condivisa del paziente con la struttura ambulatoriale, la comunicazione integrata con medici, operatori sanitari ed altri pazienti, e riconosce il ruolo centrale del paziente lungo tutto il processo ambulatoriale, così da garantirgli, i massimi benefici in ogni singolo punto d’interazione con l’organizzazione medico-sanitaria. 

 

Empowerment paziente per le strutture ambulatoriali

 L’empowerment paziente impatta sull’assetto dei servizi medico-sanitari ed è importante che le strutture ambulatoriali provvedano a:

• accertare le aspettative e le priorità dei propri pazienti riconoscendone la centralità nel processo di servizio;

• adattare i propri sistemi e processi così da favorire il coinvolgimento attivo del paziente e la co-produzione di piani di cura e d’assistenza;

• richiedere ed acquisire feedback dai pazienti così da avviare processi di miglioramento della patient’s satisfaction, nonché, delle terapie e del percorso di cura lungo tutto il processo di servizio;

• utilizzare sistemi software e supporti tecnologici che consentono il maggiore coinvolgimento del paziente lungo il processo d’erogazione delle prestazioni medico-sanitarie;

• attivare percorsi di prevenzione e di tutela (processi di screening, progetti formativi, etc);

Il paziente, in questo processo, è una fonte di valore e diviene parte attiva non solo nel processo di servizio ma anche nella diffusione e condivisione di informazioni medico- sanitarie (più o meno dettagliate) attraverso blog, forum, social, etc con il sistema sanitario e con altri pazienti.  Empowerment paziente, quindi, acquisisce anche il significato di “salute informata e partecipata”, diventando uno degli elementi strutturali più importanti nei più innovativi processi di erogazione delle prestazioni sanitarie.

 

Empowerment del paziente: come svilupparlo

 Ecco di seguito alcune linee d’azione che potresti adottare nella tua struttura ambulatoriale per sviluppare l’empowerment paziente:

> Promuovi progetti formativi e percorsi di prevenzione

Le strutture ambulatoriali potrebbero sviluppare un proprio patrimonio di conoscenza (comunicati, supporti informativi su patologie, pratiche, attività medico sanitarie, etc) e favorire mediante specifici e differenti canali una vera e propria cultura di cura e prevenzione. I pazienti, più informati, infatti, esprimono con più concretezza i loro bisogni e migliorano la loro fermezza nell’agire in merito a questioni delicate ed importanti, esattamente, come la definizione e la selezione del proprio percorso di cura e prevenzione.

Ad esempio, attraverso la proposta di screening o check up periodici una struttura ambulatoriale privata può ottimizzare la relazione con i pazienti e garantire un servizio di prevenzione e qualità.

> Favorisci canali di comunicazione differenziati

Favorisci uno scambio condiviso e partecipato con i tuoi pazienti. Acquisisci i loro quesiti, attraverso siti web, blog, forum, etc, chiarisci i loro dubbi e fornisci loro informazioni dettagliate ed esaustive sui processi e i servizi di cura e d’assistenza, nonché, un accesso più rapido e semplice ai tuoi servizi medico-sanitari. 

Non credi che un paziente consapevole saprà affidarsi con più facilità ai tuoi trattamenti e alle tue pratiche?

> Incoraggia i pazienti a condividere le loro esperienze

Richiedi ed acquisisci feedback dai tuoi pazienti così da ottimizzare la tua patient’s satisfaction, avviare processi di miglioramento delle terapie e del percorso di cura lungo tutto il processo di servizio e supportare i pazienti a prendere piena consapevolezza della loro esperienza di servizio.

> Adotta tecnologie di processo

Adotta sistemi integrati con cui supportare ogni singolo momento d’interazione con i tuoi pazienti e gestire il loro percorso di cura in modo empatico, partecipato e condiviso. Con soluzioni software dedicate è più immediato riconoscere e valorizzare la centralità del paziente nel proprio processo di servizio, abbattere sprechi ed inefficienza, migliorare la produttività della propria organizzazione e garantire la migliore esperienza di servizio ai propri pazienti.

 

Valorizza l’empowerment paziente:  ottimizza la tua organizzazione e sviluppa la migliore esperienza di servizio possibile!

Condividi questa notizia!