pixel
+39 080 86 51 100 info@doctormanager.it
Seleziona una pagina

Software per poliambulatori: on premise, cloud o da remoto?

Mag 15, 2020 | Efficienza organizzativa

Software per poliambulatori in modalità on premise, cloud o da remoto?
La risposta non è così immediata.
La scelta della tecnologia da adottare, infatti, è condizionata dalle tue necessità, dal modello organizzativo della tua struttura ambulatoriale, dai servizi e dalle garanzie di sicurezza che devi acquisire per te e per i tuoi pazienti.
Definiamo insieme, allora, un percorso conoscitivo con cui valutare le differenti architetture tecnologiche e aver visione delle loro opportunità e criticità nella tua struttura ambulatoriale.

  1. Software per poliambulatori: on premise
  2. Software per poliambulatori: in cloud
  3. Software per poliambulatori: da remoto
  4. Vantaggi e criticità
    > Accesso ai dati
    > Conservazione dei dati
    > Integrazione
    > Manutenzione e aggiornamento
    > Scalabilità
    > Sicurezza

Software per poliambulatori: on premise

In modalità on premise il software per poliambulatori è installato su un server localmente presente nella struttura e sulle postazioni di lavoro collegate in rete locale all’interno della struttura stessa.

Tutti i dati restano all’interno dell’organizzazione, che ha pieno controllo dell’infrastruttura di gestione dati.

Software per poliambulatori: in cloud

In tale modalità, invece, il software per poliambulatori è installato su un server virtuale su cloud ed utilizzato da postazioni remote (interne ed esterne alla struttura) attraverso internet.

Tutti i dati restano sui server del provider e l’organizzazione non ha alcun controllo sull’infrastruttura di gestione dati.

Software per poliambulatori: da remoto

Il software viene installato su un server localmente presente nella struttura e sulle postazioni di lavoro collegate in rete locale all’interno della struttura stess. Inoltre è possibile utilizzare il software dà postazioni remote (esterne alla struttura) attraverso internet.

Tutti i dati restano all’interno dell’organizzazione che ha pieno controllo dell’infrastruttura di gestione dati.

Software per poliambulatori ed infrastruttura: vantaggi e criticità

1. Accesso ai dati

In modalità on premise l’accesso ai dati avviene esclusivamente nel poliambulatorio. Medici ed operatori, dunque, per consultare o acquisire dati ed informazioni amministrative e sanitarie dei pazienti devono essere fisicamente nella struttura.

Nel caso del cloud, invece, essendo i dati e le informazioni conservate in un server virtuale si ha la possibilità di accedervi in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo e da qualunque dispositivo. Questo è importante per chi ricerca una certa flessibilità anche al di fuori del poliambulatorio e vuole garantire una continuità delle cure a distanza. La tecnologia ad ogni modo, sfrutta la connessione internet, quindi, nel caso in cui non sia accessibile non si ha possibilità di accedere al software.

Con la modalità da remoto, invece, l’accesso ai dati ed alle informazioni del poliambulatorio è possibile sia all’interno che all’estero del poliambulatorio.

2. Conservazione dei dati

Le informazioni in modalità cloud sono archiviate direttamente in un server virtuale e il loro back-up viene gestito in automatico, come servizio aggiuntivo, dal provider del servizio.
Nella modalità on premise e da remoto, invece, i dati sono archiviati nel server presente nella struttura ed è responsabilità dell’organizzazione gestirne il backup che può essere effettuato anche su uno spazio d’archiviazione nel cloud.

3. Integrazione dei dati

Gestendo internamente i dati sensibili dei pazienti e le relative informazioni, con la tecnologia on premise e da remoto, diviene semplice ed immediato integrare il software per poliambulatori con servizi secondari (il servizio di gestione code, il sistema ris-pacs, la firma grafometrica, i sistemi di monitoraggio degli accessi, ad esempio) per l’ottimizzazione del processo e la gestione organizzativa del poliambulatorio.

Queste opportunità con la tecnologia cloud diventano più complesse, se non impossibili, da gestire.

Le differenti tecnologie, ad ogni modo, possono esser integrate in maniera diretta con app o altre tecnologie mediche ottimizzando l’offerta dei servizi e l’esperienza dei pazienti.

4. Manutenzione e aggiornamento

È essenziale provvedere all’aggiornamento e alla manutenzione di queste tecnologie per garantire la sicurezza dei dati dei pazienti ed ottimizzare le funzionalità e le performance del software per poliambulatori.

Nel cloud, tali funzionalità sono automatiche e garantite dal servizio che ospita il server virtuale. Nel caso dell’on premise e del remoto, invece, è la stessa organizzazione a definire le modalità ed i tempi di manutenzione e aggiornamento.

5. Scalabilità

Possiamo individuare due tipologie di scalabilità in merito alle tecnologie descritte:

•  Scalabilità di volumi, ossia la possibilità di aumentare le risorse a disposizione in qualsiasi momento così da gestire in maniera ottimale il flusso delle richieste (sia in upgrade che in downgrade).

•  Scalabilità di processo, ossia l’automatizzazione del processo di servizio mediata dall’integrazione del software per poliambulatori con servizi differenti e secondari.

La scalabilità di volumi se pur facilmente gestibile con il cloud, proprio per la presenza di server virtuali, è possibile anche con l’on premise sostenendo però maggiori investimenti per l’upgrade fisico dei sistemi. Per quanto riguarda la scalabilità di processo, invece, è l’on premise assieme alla tecnologia da remoto, ad essere più flessibile perché è più semplice integrare le diverse funzionalità e garantire l’automatizzazione dei sistemi tra diversi momenti del processo, come il monitoraggio degli accessi e la gestione delle code dei pazienti.

6. Sicurezza

In poliambulatori e studi medici, in conformità della compliance normativa al GDPR, è necessario che il trattamento dei dati sia svolto con la garanzia della tutela dei dati dei pazienti e delle informazioni medico-sanitarie ad essi associate.

Non sottovalutare, dunque, questi aspetti per la scelta dell’architettura tecnologica e del software per poliambulatori più idoneo alla tua organizzazione:

•  Misure di sicurezza e protezione dei dati

Verifica preventivamente la capacità del cloud provider di assicurare una adeguata protezione dei dati, soprattutto, per quelle misure richieste per i dati a più alta criticità (come la crittografia, ad esempio). Nella modalità on premise e da remoto, invece, è l’organizzazione stessa a definire le misure preventive di sicurezza ed acquisire pieno controllo sulla gestione e sulla protezione di dati ed informazioni.

•  Ubicazione geografica dei dati

Accertarsi dell’ubicazione fisica dei dati o del data center che li contiene così come i relativi back up.

Dove sono collocati fisicamente i data center e i dati di backup della tua organizzazione? In Italia, in Europa, in paesi extra UE?

Occorre sottolineare che il GDPR, secondo quanto disciplinato dall’art. 44-50, limita il trasferimento dei dati personali verso paesi extra-UE ammettendolo solo in specifiche circostanze (qui maggiori approfondimenti).

•  Restituzione/cancellazione dei dati alla cessazione del contratto di servizio

I dati e le informazioni sensibili dell’organizzazione, ricordiamo, in modalità cloud sono memorizzati e conservati nei data center del provider ed è essenziale accertarsi preventivamente delle modalità di restituzione (in quale formato ti saranno restituiti i dati? entro quanto? ect) o cancellazione dei dati a conclusione del contratto di servizio.

Nel caso dell’on premise e del remoto, invece, si ha pieno controllo dei dati poiché sono conservati all’interno dell’organizzazione, dunque, non si presenteranno criticità e/o rallentamenti nel caso in cui si scelga di cambiare il proprio software per poliambulatori.

Scarica la nostra risorsa comparativa e scegli la soluzione più adatta al tuo poliambulatorio.

on-premise-cloud-da-remoto-sanità

Condividi questa notizia!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimani aggiornato

Registrati per non perdere nemmeno un post e acquisire le migliori pratiche manageriali direttamente sulla tua email

*Confermo di aver preso visione dell’informativa sul trattamento dei dati.

Raggiungi il successo in sanità con le soluzioni Doctor Manager.
Scegli la tua!

DM RIS
DM FISIO
DM STUDIO
DM POLI
DM SPORT