Chat with us, powered by LiveChat
+39 080 86 51 100 info@doctormanager.it
Seleziona una pagina

Come organizzare un poliambulatorio di qualità

Già…come organizzare un poliambulatorio?

E soprattutto com’è possibile sviluppare ed erogare un servizio di qualità ai proprio pazienti?

Partiamo dal presupposto che nella gestione di un poliambulatorio e nella sua organizzazione occorre tener conto di una molteplicità di variabili e situazioni, quali: le branche mediche gestite, la loro tipologia (diagnosi o terapia), i volumi di accessi giornalieri trattati e/o i processi gestiti, le tecnologie mediche adoperate, le risorse acquisite, etc.

Non esiste, quindi, una risposta univoca sul come organizzare un poliambulatorio ma è conveniente far riferimento ai principi consolidati della qualità per ottimizzarne la gestione ed implementare i relativi modelli organizzativi.

Ad elaborare i principi cardine della qualità è stato Edward Deming nell’ambito dei processi produttivi industriali. Ma ad oggi, data la dimostrata validità in una ampia casistica di organizzazioni che li hanno applicati, è possibile far riferimento a tali principi anche all’interno di organizzazioni sanitarie.

E allora, vediamo insieme come organizzare un poliambulatorio con i principi della qualità di Deming!

Come organizzare un poliambulatorio con i principi della qualità

Si migliora la qualità di un poliambulatorio gestendo il processo
L’approccio sviluppato da Deming è incentrato sulla condizione secondo cui il miglioramento della qualità di un poliambulatorio comincia principalmente dalla gestione dei processi di cura.
Le organizzazioni sanitarie (ambulatori, studi medici, poliambulatori, etc), proprio come quelle aziendali, sono il risultato di processi interconnessi che contribuiscono sinergicamente allo sviluppo di un sistema complesso e unico.
Soffermandosi su ognuno di questi processi, diviene più semplice affrontare le sfide organizzative e gestionali delle strutture ambulatoriali sviluppando un percorso di crescita.

Qualità: se non puoi misurarla, non puoi migliorarla
Deming riconosce l’importanza dei dati e la condizione secondo cui il miglioramento della qualità deve basarsi sull’acquisizione, il monitoraggio e l’analisi dei dati dei processi di cura svolti.
Solo misurando i processi è possibile individuare con oggettività inefficienze, criticità ed opportunità di crescita di una intera organizzazione ambulatoriale.

Il patient’s journey

Gestire la cura significa gestire il processo di cura.
Non significa gestire medici, operatori e infermieri assegnandoli compiti ed attività. Bensì, significa coinvolgerli in un processo di cura che crei una adeguata esperienza di servizio per il paziente e sia in linea con le migliori pratiche del settore medico-sanitario.
Il patient’s journey  è lo strumento attraverso cui creare questo coinvolgimento.
È essenziale, infatti, coinvolgere ogni operatore, addetto, medico nel percorso di cura del paziente affinché ognuno di loro comprenda l’interazione con il paziente stesso e ne valorizzi i singoli momenti d’interazione.

L’efficienza ambulatoriale è nel coinvolgimento degli operatori
Il miglioramento della qualità è possibile attraverso il coinvolgimento attivo dei medici e di tutti gli operatori addetti.
Secondo Deming, i medici essendo coinvolti in prima linea nel processo di cura sono gli attori che più potranno comprendere il processo e soprattutto migliorarlo.
È importante, quindi, agire affinché i medici riconoscano la centralità del loro ruolo e sostengano l’evoluzione della struttura ambulatoriale in cui operano.

L’applicazione dei principi della qualità di Deming è il valido supporto per ogni poliambulatorio, ambulatorio e studio medico nel comprendere quanto il cambiamento cominci dalla partecipazione attiva e diventi indispensabile al raggiungimento del successo in sanità.
Il raggiungimento della qualità, richiede pertanto un uso intelligente ed integrato dei dati sanitari, finanziari e di processo (facilmente supportabile da un software poliambulatorio), unitamente alla formazione e all’allineamento di ogni operatore della struttura, per guidare e supportare i processi ambulatoriali, ottimizzare la gestione del poliambulatorio e raggiungere l’efficienza in sanità.

 

Qui un approfindemnto dei principi della qualità di Deming:

https://www.healthcatalyst.com/insights/5-Deming-Principles-For-Healthcare-Process-Improvement

Condividi questa notizia!