+39 080 86 51 100 info@doctormanager.it
Seleziona una pagina

Produttività poliambulatorio: aumentala così!

Giu 5, 2021 | Efficienza organizzativa

Vuoi aumentare la produttività del tuo poliambulatorio riducendo i costi e ottimizzando la tua organizzazione?

Comincia definendo i tuoi obiettivi e adottando misure proattive ed interventi mirati, come: l’assegnazione di priorità e compiti, la gestione del tempo, l’organizzazione di accurati piani di lavoro, la gestione integrata e coordinata dell’intera organizzazione, etc.
Un valido punto di partenza per definire un equilibrio gestionale ed organizzativo, erogare un processo di servizio più efficiente e di qualità e migliorare la soddisfazione dei pazienti e dell’intera organizzazione. Vediamo insieme allora tre pratiche indispensabili per coinvolgere l’organizzazione al raggiungimento degli obiettivi prefissati, contribuire al miglioramento del patient’s journey ed aumentare la produttività del tuo poliambulatorio.

1. Strutturare un processo di valore

Per ottimizzare la produttività di un poliambulatorio occorre partire dal processo, dalla sua ri-organizzazione e dallo sviluppo di un approccio operativo, paziente centrico ed integrato, proprio, come il lean management.
La strategia lean permette di massimizzare il valore per il paziente e per gli operatori medico-sanitari, coinvolgendoli nella cultura del miglioramento continuo, razionalizzando le risorse, semplificando le pratiche ambulatoriali ed ottimizzando carichi di lavoro e produttività.

Come attuarlo?

  • 1. Identificando cosa conta davvero per i pazienti
  • 2. Individuando inefficienze e sprechi del processo di servizio
  • 3. Strutturando un processo di valore
  • 4. Monitorando le attività
  • 5. Adottando la cultura del miglioramento continuo

Scopri qui, come passare all’azione con il lean management in sanità!

2. Organizzare pratiche, modalità, tempistiche

Un processo produttivo che funzioni è sempre legato a una efficiente organizzazione delle attività e a un’ottimale gestione del tempo.
Sarà opportuno dunque:

    • Assegnare le priorità in modo da identificare ciò che è importante e ciò che è urgente sviluppando un processo di servizio fluido, integrato, organizzato
    • Pianificare le attività, adottando pratiche gestionali adeguate, attraverso cui, organizzare e supportare le diverse aree del processo e coinvolgere il personale nell’intero processo di servizio
    • Standardizzare i tempi dei singoli touch point del processo ambulatoriale considerando non solo la durata della prestazione ma anche i rischi e i tempi di relazione e riorganizzazione operativa del team medico-sanitario
    • Impostare delle regole standard che possono essere rese fruibili mediante l’adozione di sistemi e tecnologie automatizzate o abitudini condivise dall’intera organizzazione, come pianificare una riunione settimanale con l’organizzazione così da condividere criticità e risultati

3. Adottare la tecnologia più idonea

Nell’ultimo decennio la sanità ha subito una vera e propria trasformazione digitale, modernizzando i propri sistemi informatici e sviluppando flussi di lavoro digitali sia per soddisfare le nuove esigenze dei pazienti che per rispondere con concretezza agli standard e alle normative in continua evoluzione.
L’adozione, dunque, della tecnologia come strumento utile alla gestione di pratiche e procedure organizzative è un passo necessario e assolutamente vincente per la produttività di ogni poliambulatorio.

Perché la tecnologia?

      • Per l’implementazione di pratiche automatizzate
      • Per lo sviluppo di processi integrati, dal primo step del patient’s journey sino alla fine
      • Per i molteplici servizi digitali a misura di paziente, etc

Con quali strumenti, ad esempio?

      • Un software gestionale per poliambulatorio.
        I vantaggi? Semplificare il lavoro di ogni risorsa concedendogli l’opportunità di dedicarsi a ciò che è davvero importante: l’attenzione e la cura del paziente
      • Un sistema eliminacode.
        I vantaggi? Gestire l’attesa dei pazienti e orientarli direttamente al servizio richiesto così che ogni paziente possa usufruire di ciò che necessita senza perdite di tempo o supporti
      • La televisita
        I vantaggi? Dialogare costantemente con i pazienti gestendo una unica agenda e ottimizzando la gestione di tempo e lavoro dell’intera organizzazione

Condividi questa notizia!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rimani aggiornato

Registrati per non perdere nemmeno un post e acquisire le migliori pratiche manageriali direttamente sulla tua email

*Confermo di aver preso visione dell’informativa sul trattamento dei dati.

Raggiungi il successo in sanità con le soluzioni Doctor Manager.
Scegli la tua!

DM POLI
DM STUDIO
DM RIS
DM FISIO
DM SPORT