pixel
+39 080 86 51 100 info@doctormanager.it
Seleziona una pagina

Manager sanitario: la guida strategica dell’ambulatorio

Ago 7, 2020 | Efficienza organizzativa

Il manager sanitario è diventata una figura centrale nelle organizzazioni sanitarie, sia per assicurare l’ottimale gestione dei servizi che per garantirne la qualità.
Le organizzazioni ambulatoriali, infatti, sono sempre più complesse e dinamiche ed occorre fornire loro un orientamento chiaro e definito sia nella gestione delle risorse, umane e finanziarie, che nell’organizzazione e nell’erogazione dei servizi sanitari.
Ma approfondiamo cosa fa il manager sanitario e l’insieme di interventi attuabili in poliambulatori e studi medici.

Manager sanitario: la strategia

Considerata la complessità e la rigidità delle organizzazioni ambulatoriali e dei servizi erogati è necessario che il manager sanitario disponga primariamente alcune importanti azioni, come:

  • Analisi del contesto esterno: studio e conoscenza del mercato, dei concorrenti, delle relative offerte, dei pazienti, etc in modo da comprendere l’ambiente con il quale l’organizzazione deve confrontarsi e al quale ha necessità di fornire concrete e risolutive risposte.
  • Conoscenza dell’organizzazione: occorre analizzare ed approfondire la conoscenza dell’intera organizzazione (il processo di servizio, le modalità d’erogazione, la mission, la complessità operativa, etc) così da semplificare l’elaborazione di un percorso strategico ed effettuare scelte più concrete e mirate.
  • Flessibilità ed intuizione al cambiamento: il manager sanitario deve dimostrare una continua attenzione ai molteplici cambiamenti che si verificano e che riguardano direttamente ed indirettamente l’organizzazione ambulatoriale, in modo da rispondervi con prontezza e flessibilità.
  • Innovazione tecnologica: il manager deve monitorare con costanza l’innovazione e lo scenario tecnologico in modo da assicurare a poliambulatori e studi medici le procedure più innovative e offrire al paziente servizi sempre più informatizzati e digitali.
  • Definizione ed attivazione della strategia: il manager sanitario dovrà delineare un percorso strategico, dotarsi degli strumenti necessari e gestire con flessibilità tutte le azioni che garantiranno efficienza ed efficacia alla gestione organizzativa dell’ambulatorio e alla patient’s satisfaction.

Manager sanitaio: le best practices

Il manager sanitario deve guidare l’intera organizzazione ambulatoriale al raggiungimento degli obiettivi designati e strutturare una serie di interventiche ne assicurino lo sviluppo, come:

  • Pianificazione: deve definire gli obiettivi da raggiungere, valutare le performance dell’organizzazione, la capacità produttiva dei reparti e degli addetti medico-sanitari, le aree di inefficienza ed individuare opportunità e criticità dell’intero ambulatorio e/o studio medico.
  • Organizzazione: il manager deve definire i piani di lavoro per l’intera organizzazione, assegnare mansioni ed attività e delineare le responsabilità di ogni addetto così da garantire interventi coordinati e continui. In questa fase è importante anche considerare le opinioni dei pazienti (acquisite mediante questionari dedicati, ad esempio) così da ottimizzare le singole pratiche e l’intero processo di servizio.
  • Coordinamento: è indispensabile definire un processo lineare ed integrato sia dal punto di vista organizzativo che relazionale. In tal modo, sarà più semplice ed immediato veicolare informazioni tra i membri del team, motivarli, risolvere criticità impreviste, etc e raggiungere risultati tangibili.
  • Personale medico-sanitario: è indispensabile coinvolgere, responsabilizzare, formare il personale medico-sanitario sia per accrescere la loro professionalità e le loro competenze che per implementare qualitativamente i risultati dei servizi offerti e puntare ad una migliore patient’s satisfaction.
  • Attività di controllo: monitoraggio delle attività, delle prestazioni del team medico-sanitario, del budget dell’organizzazione, etc, in modo da metter in atto una serie di azioni di controllo per gestire la complessità dell’organizzazione ed individuare le criticità che limitano il raggiungimento degli obiettivi pianificati. (Approfondisci come implementare una efficace strategia di controllo nella gestione poliambulatoriale).

Il manager sanitario è, pertanto, garanzia dello sviluppo di un processo di qualità, di una esperienza di servizio di valore, capace di garantire il giusto equilibrio tra gli aspetti manageriali, gestionali ed organizzativi e assicurare una migliore soddisfazione dei pazienti. Il manager riveste un ruolo centrale in una organizzazione medico-sanitaria e noi di Doctor Manager, consapevoli della sua importanza, abbiamo sviluppato delle soluzioni software che lo supportano nell’intero processo ambulatoriale, facilitandone l’attuazione della strategia ed il conseguimento degli obiettivi dell’intera organizzazione.

Condividi questa notizia!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimani aggiornato

Registrati per non perdere nemmeno un post e acquisire le migliori pratiche manageriali direttamente sulla tua email

*Confermo di aver preso visione dell’informativa sul trattamento dei dati.

Raggiungi il successo in sanità con le soluzioni Doctor Manager.
Scegli la tua!

DM RIS
DM FISIO
DM STUDIO
DM POLI
DM SPORT